Biblioteca pubblica di Armagh, la più antica dell’Irlanda del Nord

di
La biblioteca pubblica di Armagh © Andrea Lessona

La biblioteca pubblica di Armagh © Andrea Lessona

La biblioteca pubblica di Armagh è la più antica dell’Irlanda del Nord. È stata fondata nel 1771 da Monsignor Richard Robinson per stabilire una università e migliorare la città famosa per le due chiese dedicate entrambe a San Patrizio.

L’edificio al 43 di Abbey Street è stato costruito seguendo il disegno di Thomas Cooley, e ha sempre ospitato la biblioteca pubblica di Armagh e la residenza del custode. Nel 1839 è stata eretta una gelleria, chiamata la Long Room, per accogliere le collezioni in aumento.

La maggior parte dei libri presenti nella biblioteca pubblica di Armagh appartenevano alla collezione dell’arcivescovo Robinson: ci sono volumi di teologia, filosofia, letteratura classica e moderna, viaggi, storia, medicina e giurisprudenza del XVII e XVIII secolo. Tutti libri molto rari e di pregio, come incunaboli, prime edizioni, e codici miniati.

La biblioteca pubblica di Armagh è anche un museo registrato e conserva stampe, antichi manufatti irlandesi, gemme, monete, così come molti altri oggetti. Le collezioni sono in mostra, sia nella Long Room, sia al 5 di Vicar’s Hill – l’ex ufficio del registro proprio lì vicino.

I commenti all'articolo "Biblioteca pubblica di Armagh, la più antica dell’Irlanda del Nord"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...