Irlanda del Nord

L’Irlanda del Nord (inglese: Northern Ireland, irlandese: Tuaisceart Éireann, Ulster Scots: Norlin Airlann) è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito. Copre un’area di 13.843 km² nella parte nord-orientale dell’isola d’Irlanda. Fu costituita nel 1920 dal Government of Ireland Act, successivamente promulgato dai parlamenti di Irlanda e Gran Bretagna nel 1921. La capitale è Belfast.

Posto davanti alle richieste divergenti dei Nazionalisti Irlandesi e degli Unionisti sul futuro dell’isola d’Irlanda (i primi volevano un parlamento irlandese che governasse l’isola mentre i secondi volevano che il controllo rimanesse sotto la corona britannica), il governo britannico, guidato da David Lloyd George passò il Government of Ireland Act, dividendo l’Irlanda in due parti, ciascuna con il suo governo: l’Irlanda del Nord e l’Irlanda del Sud. Quest’ultima non vide mai la luce in quanto venne sostituita dallo Stato Libero d’Irlanda nel 1922, lo stato ora conosciuto come Repubblica d’Irlanda o Eire. L’Irlanda del Nord ha una popolazione di 1.741.600 abitanti (aprile 2001).

Storicamente l’isola d’Irlanda, in quanto parte del Regno Unito, ha avuto come motto Quis separabit? (in latino significa Chi potrà separarci?). Dopo lo scoppio dei Troubles è stato adottato dall’UDA.

Insieme con la Gran Bretagna l’Irlanda del Nord forma il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord dal 1922, a seguito dell’indipendenza proclamata dalle 26 contee che ora formano la Repubblica d’Irlanda. Fino al 1922 infatti il nome dello Stato era Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda.

Fonte: Wikipedia

I commenti all'articolo "Irlanda del Nord"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...