Rathlin Island, oltre l’Irlanda del Nord

di
La costa di Rathlin Island © Andrea Lessona

La costa di Rathlin Island © Andrea Lessona

Dal traghetto schiaffeggiato d’onde, vedo il profilo di Rathlin Island alzarsi e abbassarsi all’orizzonte. Seduto a poppa, lo stomaco in gola, fatico a distinguere la forma a “elle” dell’isola al largo dell’Irlanda del Nord.

Il mare, increspato forte dal vento, non dà tregua al ferry staccatosi dal porto del villaggio di Ballycastle. Mi sono imbarcato lì, proprio vicino alla roccia che ricorda il luogo in cui Guglielmo Marconi effettuò i primi esperimenti sui segnali radio nel 1898.

Meno di dieci chilometri dividono il piccolo paese sulla Causeway Coastal Route dalla Baia di Church a Rathlin, dove il traghetto della Caledonian Macbrayne attracca ogni giorno. Quaranta minuti di traversata lungo il Canale del Nord per godere di acque blu sfregiate solo dal volo radente dei gabbiani.

In prossimità dell’isola, vedo sfrecciare potenti motoscafi della polizia a fianco del ferry. “Non si preoccupi – mi dice uno dei marinai seduto vicino a me -: sono esercitazioni di routine per l’addestramento”.

Sorridenti, le mani alzate in segno di saluto, questi uomini in nero arrivano prima di noi alla banchina. Sbarcato qualche minuto dopo, li scorgo mangiarsi un panino, mentre cammino davanti alla Manor House.

E’ uno dei pochi posti sull’isolotto di 24 chilometri quadrati dove si possa dormire. Il Puffin Bus è parcheggiato proprio lì davanti, ma quando cerco di salire sul pulmino per fare un giro completo di Rathlin ho una brutta sorpresa: niente servizio, oggi.

O resto qui sino alle 15,30, o prendo il primo traghetto per tornare a Ballycastle. “Ma in fretta”, mi dice l’incaricata della Caledonian Macbrayne “partiamo tra quaranta minuti”. La Baia di Church non è grande e mi metto in cammino: imbocco la strada sterrata per arrivare alla chiesa che prima ho scorto dal mare.

Lungo il bagnasciuga, proprio dove l’insenatura curva, vedo una foca rotolarsi nell’acqua bassa. Al mio richiamo si gira, mi fissa, e muove la zampa destra. Sembra salutarmi. A quel gesto un uccello, appollaiato su uno scoglio vicino, spiega le ali e prende il volo.

Deve essere uno dei circa diecimila esemplari marini che vivono sull’isola. Rathlin, infatti, è una delle 43 Aree Speciali di Conservazione dell’Irlanda del Nord. Proseguo sino al camposanto. Entro dal cancelletto in ferro per fermarmi all’ingresso dell’edificio ecclesiastico.

Un cartello sulla porta mi fa sorridere: “Tenere chiuso perché non entrino i volatili”. Scosto l’uscio e cammino tra i banchi della chiesa vuota. Dalle larghe finestre entra una luce pallida che, cadendo sul pavimento, lascia intravedere in controluce granelli di polvere danzare nell’aria.

Un attimo di preghiera ed esco nel vento forte soffiato dal mare. Passo davanti al minimarket del villaggio. Dentro c’è solo il postino che consegna qualche lettera. Deve essere uno delle 75 persone che ancora vivono qui. Come il ragazzo che trasporta materiale sulla ruspa gialla più in là.

Guardo l’orologio e corro verso il ferry. La ragazzina lentigginosa addetta ai biglietti mi accoglie con un sorriso. “E’ stato veloce, spero abbia visto tutto”. Mentre salgo a bordo, penso invece con rammarico alle scogliere a picco che mi sono perso. Ai tre fari che presidiano la costa a est, a sud e a ovest.

E soprattutto la Bruce’s Cave. La “Caverna di Bruce” prende il nome da Robert the Bruce, conosciuto come Roberto I di Scozia: imprigionato sull’isola, il re scozzese scorse il ragno della leggenda a lui legata tessera la tela.

Questa immagine vista e rivista di un essere costretto in un ambiente ostile a realizzare il suo compito, gli diede la forza di superare momenti difficili e pericolosi e di ottenere poi la vittoria.

Il traghetto si stacca dal porto. Il capitano punta la barra verso Ballycastle, mentre le onde iniziano a schiaffeggiare la prua e ad alzare e abbassare l’orizzonte dell’Irlanda del Nord.

I commenti all'articolo "Rathlin Island, oltre l’Irlanda del Nord"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...